Per visitare l’isola di Ponza il modo migliore è noleggiare una barca

A ognuno di noi a sarà capitato di soffermarsi e pensare a come potrebbe essere una vacanza in barca, a quali vantaggi potrebbe avere noleggiare una barca e poter essere liberi di viaggiare in totale comodità senza dover rispettare regole, orari  per i pasti, check in – out classici e caratteristici degli hotel, riuscendo ad ottenere lo stesso lusso.

Nel caso si volesse visitare un’isola, come ad esempio quella di Ponza, noleggiare una barca è la soluzione migliore per poter vedere tutto quello che ci viene in mente sin dal primo mattino appena svegli, potendo essere liberi di vivere la nostra avventura nella vacanza più incredibile che possiamo mai aver desiderato godendo di albe e tramonti che si tingono di quei colori e sapori che solo la natura sa regalarci.

Il servizio noleggio barche a Ponza è un servizio che offre qualsiasi tipo di barca, yacht, gommone e tutto quello che può esserci utile per esaudire tutti  i nostri desideri : partendo dai modelli più semplici per vivere la nostra avventura per una breve vacanza fino a modelli  più eleganti e sofisticati per una vacanza più lunga all’insegna del relax e della comodità.

I motivi per affittare una barca e avere completa libertà su quest’isola non sono pochi.

Il primo risulta essere proprio il giro in barca dell’isola, una delle attività più gettonate, poiché permette di scoprire luoghi esclusivi che solo quest’isola sa offrire, altri motivi sono la possibilità di esplorare parti dell’isola difficilmente raggiungibili via terra come ad esempio:

  • Cala Inferno: che  oltre a essere una degli angoli dell’arcipelago più visitato per le emozioni che è in grado di regalare per il suo splendore, in questa zona possiamo ammirare opere murarie e scavi archeologici che risalgono all’epoca romana dove è iniziata l’opera di costruzione per  realizzare il cunicolo dell’acquedotto che arriva fino al centro abitato di Ponza
  • Cala del Core: caratteristica per avere una roccia a forma di cuore ferito incastonato nella roccia, che le da il nome (Core in dialetto), è una spiaggia solitaria raramente affollata consigliabile visitarla via mare ma senza poter  attraccare la propria barca poiché sovrastata da un’enorme montagna che non assicura molta sicurezza.
  • Arco naturale: spicca dall’acqua in tutta la sua meraviglia, raggiungibile solo via mare, viene identificato come il simbolo dell’isola al cui interno puo’ passarci una barca di piccole e medie dimensioni . Nel caso in cui disponiamo di una barca più grande possiamo aggirarlo visitandolo a 360 gradi.

Il secondo motivo si rivolge agli amanti del diving, poiché Ponza, oltre a essere la meta ideale per questo tipo di attività conta di corsi efficienti anche per i principianti. Con la propria barca in affitto, l’equipaggiamento da sub adeguato non ci si puo’ far scappare l’opportunità di un’immersione, che possa essere solo o in compagnia a una profondità di circa 20 metri nei pressi di Punta del Papa. Arrivati a questa profondità ci imbattiamo nel relitto di una nave da trasporto americana che si è infranta contro gli scogli verso il 1944.

Dopo le meraviglie ammirate nei fondali risalti sulla nostra imbarcazione, possiamo ancora ammirare  la bellezza di Forte Papa anche se parzialmente distrutta dalle attività minerarie presente in zona.

Dopo questa breve illustrazione  non resta che noleggiare la barca,  usufruendo della possibilità di scegliere se richiedere o meno la presenza di uno skipper,  e soddisfare le nostre esigenze e quelle dei nostri cari e organizzare una vacanza all’insegna della scoperta e delle meraviglie che l’isola di Ponza è in grado di offrirci..

In Tema

Commenta