I tablet industriali e il loro utilizzo nell’automazione industriale

I tablet industriali, conosciuti anche con il nome di “rugged”, si rivelano alcuni dei dispositivi più importanti nel campo dell’automazione industriale. Infatti, è proprio grazie a loro che nei vari settori di un’azienda avviene una più fluida e semplice comunicazione, in quanto essi comandano e a volte controllano i macchinari all’interno di un impianto.

Questi tablet si rivelano molti utili e soprattutto sono ben visti da tutti gli operatori coinvolti nella ferrea filiera produttiva industriale. In sostanza, queste apparecchiature, attraverso sofisticati meccanismi e sistemi operativi avanzati, permettono un perfetto dialogo tra l’uomo e le macchine, trasformando il pensiero in semplici azioni.

Ecco il motivo per cui questi congegni elettronici devono essere continuamente migliorati e dotati di una notevole flessibilità ed elevate prestazioni, per consentire una perfetta simbiosi con i vari contesti industriali nei quali non è ammesso sbagliare.

Questa è la filosofia portata avanti da numerose realtà aziendali, come Ruggtek (www.ruggtek.it )   impegnate nella ingegnerizzazione e nella vendita di terminali, pc, smartphone e tablet industriali portatili indistruttibili, pensati per il mondo del lavoro. Ogni prodotto Ruggtek è progettato dando assoluta importanza a due aspetti chiave: il design e le nuove tecnologie nel settore dell’elettronica industriale.

L’obiettivo di Ruggtek è dare vita a un nuovo “concetto” di terminale, non più visto come un apparecchio delicato e molto sensibile che si rompe solo a guardarlo, bensì come un oggetto più robusto e durevole nel tempo da utilizzare in qualsiasi comparto dell’industria. La mission aziendale di Ruggtek è realizzare palmari e tablet industriali indistruttibili che, allo stesso tempo, mantengano inalterate le loro peculiarità tecniche-qualitative, grazie all’impiego di componenti costruttivi certificati e garantiti. Solo con questo tipo di equipaggiamento è possibile affrontare e superare qualunque settore industriale, affrontando con estrema tranquillità gli alti rischi di deterioramento, come l’acqua, lo sporco, le fonti di calore e le violente oscillazioni.

Equipaggiamenti ad alte prestazioni

Il catalogo proposto da Ruggtek è davvero molto ricco ed è possibile acquistare diverse tipologie di tablet industriali in base ai reali bisogni dell’utente e alla sua disponibilità economica. Un esempio è il modello di tablet RTA 310, un dispositivo ultra-veloce e multi piattaforma con un design accattivante e tecnologie superiori rispetto ai tradizionali congegni presenti in commercio. Se poi si ha bisogno di una consulenza più approfondita, c’è uno staff preparatissimo e pronto a soddisfare qualsiasi richiesta del cliente e che consiglia la configurazione migliore possibile e il tablet con le caratteristiche più consone all’attività professionale da svolgere.

Qualsiasi tablet “rugged” che si sceglie di acquistare, non deluderà affatto le aspettative dell’utente. Anzi, l’aspetto positivo riguarda proprio quello di interfacciarsi con l’operatore in modo rapido e sicuro all’interno dell’ambiente industriale. Tutto questo grazie alle applicazioni di svariate tecnologie, come il touch-screen resistivo o capacitativo con un livello di protezione IP66 sul vetro frontale, che lo rende resistente ai liquidi, alle polveri e ad altre sostanze nocive. Una palese dimostrazione di come questi dispositivi siano stati concepiti per dare il meglio di sé in contesti ad alto rischio di danno e usura.

Questi tablet industriali permettono all’utente che li maneggia di gestire e controllare macchine o impianti sempre più evoluti e performanti, ma anche di “comunicare” con tante altre apparecchiature che utilizzano seriali, ethernet o slot liberi.

Tablet industriale RTA 310

Ruggtek ha creato una famiglia di tablet “indistruttibili” in grado di apportare soluzioni flessibili e sicure e svolgere qualunque tipo di applicazione di stampo industriale moderno. A partire dalla serie RTA 310, con la sua architettura massiccia e compatta, ottima per lavorare in ambienti estremi senza compromettere la componente estetica. Il terminale è equipaggiato con un processore ARM a 8 core, 3GB memoria RA, 32GB di flash e uno schermo LCD da 10” ben visibile anche in condizioni di raggi solari intensi con una risoluzione 1920 x 1200 (16:10).

A rendere il tutto più versatile e resistente è il sistema a dissipazione termica che consente al tablet di operare anche in condizioni gravose, come i forti sbalzi di temperatura, e lo schermo touch-screen, che può essere gestito anche con la pressione di un guanto in lattice o da lavoro. Tutte queste caratteristiche sono indispensabili per rendere più agevole il lavoro degli operatori all’interno dell’azienda, che potranno in questo modo eseguire ogni tipo di mansione in totale sicurezza. Ruggtek dedica moltissima attenzione allo studio e alla progettazione dei suoi prodotti per sviluppare soluzioni sempre più affidabili e performanti. Proprio come il tablet industriale RTA 310.

La professionalità e l’incessante ricerca di tecnologie innovative inducono Ruggtek a creare e sviluppare eccellenti terminali multi-piattaforma, in grado di rispondere alle esigenze della clientela più attenta ed esigente.

In Tema

Commenta