Segnali che tua moglie non ti ama più

Se sei un marito che sta passando un brutto momento nel tuo matrimonio e stati cercando di cogliere i sintomi della separazione, questo articolo può esserti d’aiuto. Il matrimonio è un vincolo pubblico che dovrebbe legare la coppia per tutta la vita, ma non sempre accade così. Anzi, le separazioni aumentano, così come i divorzi. Gli psicologi dicono che questi sono aumentati con l’avvento dei social network, che creano più occasioni di tradimento e di rottura della monotonia. E vale per entrambi i sessi. In questo caso parliamo però dei mariti che vedono il loro amore finire. Per capire dove intervenire e salvare il matrimonio.

Mette sé stessa davanti a tutto

Un matrimonio è una storia di compromessi e passi indietro, slanci e ripensamenti. In coppia, soprattutto nei periodi di grande innamoramento, i due amanti mettono qualcosa in più di loro stessi a disposizione dell’altro. Ci sono donne che sacrificano carriere lavorative, uomini che bloccano trasferimenti di lavoro, pur di dare priorità alla coppia. Quando questo finisce e il compromesso sembra avere un costo esagerato, allora una delle due parti potrebbe iniziare a pensare più egoisticamente. E se lo fa senza remore evidentemente sta pensando più al proprio futuro che a quello della coppia.

Non ti dà più il supporto

Nella coppia, marito e moglie dovrebbero sempre supportarsi a vicenda. Recentemente ho chiesto a un anziano signore qual era il motivo della longevità del suo matrimonio. È stato molto chiaro: io la portavo a vedere o fare cose che piacevano a lei, e viceversa. Ognuno di noi ha una carriera lavorativa da mandare avanti, soprattutto quando c’è la possibilità di progredire, ottenere soddisfazioni.Uno dei segnali di affievolimento dell’amore è quando lei non ti rispetta più. Se tua moglie non ti rispetta ovviamente se ne fregherà altamente di quello che fai o quello che sei. Spesso la colpa è del marito però. Alcuni motivi per cui lei perde il rispetto per lui includono: la pigrizia mentale e fisica, l’irresponsabilità nei confronti dei figli o delle scelte economiche, l’incapacità di comprendere le esigenze della coppia e di lei, il disinteresse sessuale.

Non rispetta i tuoi genitori (suoceri), soprattutto la suocera

Il rapporto tra moglie e suocera non è mai facile, perché le donne sono molto autoritarie all’interno del nucleo familiare, dovendo educare i figli, spesso i mariti e in generale organizzare la vita matrimoniale. Nelle donne c’è una certa sapienza innata nel guidare correttamente la famiglia, ma spesso ci si mette di mezzo la suocera, che ovviamente ritiene di vantare ancora dei diritti sul futuro del figlio (anche se questo è cresciuto). Poi noi siamo abbastanza mammoni: le donne si appoggiano alle loro madri e tendono a confliggere con la suocera. Il conflitto è però, nella norma, di bassa intensità e ci sono delle eccezioni. Quando però dal conflitto si passa al disprezzo, soprattutto verso la suocera, semplicemente sta accadendo che tua moglie non ne può più di te e di tutto ciò che ti circonda. Un conto è il disaccordo, un altro il disprezzo.

Discute e litiga per ogni cosa

Se da ogni situazione nasce una discussione che poi sfocia in lite, allora c’è poco da fare. Manca il rispetto e ti vuole fare sapere che non ne può più di te. Un buon rimedio sarebbe quello di non creare situazioni nelle quali si finisce sempre per discutere. A volte sono delle inezie (come portare giù la spazzatura) a scatenare una lite infinita. In genere dipende dai comportamenti che iniziano a dare stizza, quando si oltrepassa questa linea è chiaro che c’è qualcosa che non funziona più nel matrimonio.

Non sei più la priorità

Se durante il matrimonio la vita di coppia finisce in secondo piano, anche dal punto di vista sessuale, c’è più di un problema. Se tua moglie è sempre occupata a lavoro, se esce solo con le amiche, cancella appuntamenti con te, è chiaro che preferisce non stare con te. E non serve nemmeno un amante a giustificare questi comportamenti. Mi ha raccontato Paolo (nome di fantasia) a proposito della rottura del suo matrimonio: “mia moglie, semplicemente, ha smesso di tornare a casa in tempo per il lavoro. Usava il lavoro per stare lontana da me, tutt’ora so che non ha nessuno. Di certo non mi amava più”. Smettere di amare è complicato, ma per starsene da soli si possono trovare delle scuse infinite che inizialmente possono sembrare plausibili.

Non c’è più intimità, smette di fare l’amore con te

Se tua moglie non vuole più fare l’amore con te o manca l’intimità, le carezze, le coccole, gli abbracci, vuol dire che l’amore si è spento. La parte fisica viene spesso sottovalutata perché non si vuole ammettere che è venuta meno, eppure è più una causa, che una conseguenza della fine di un amore. Nelle coppie matura accade meno spesso: a causare la rottura sono le monotonie della vita, l’annoiarsi oppure la mancanza di ambizioni. Ma se una donna diventa fredda, insensibile dal punto di vista fisico o è arrabbiata per uno specifico motivo, che va risolto, oppure ha semplicemente smesso di amarti. Perché l’amore nasce sulle basi di un’intesa fisica e mentale.

Ti lascia fare tutto quello che vuoi

Le donne hanno uno spirito territoriale, tendono a limitare i movimenti del loro partner, perché hanno paura che possa andare con un’altra donna, soprattutto quando c’è la prole di mezzo. È un comportamento animale comprensibile. Ci sono mogli che danno ampio spago ai mariti e ci sono mogli che invece fanno l’esatto contrario, la giusta via è quella di mezzo. Ma quando a tua moglie non gliene frega più nulla di ciò che stai facendo, è chiaro che c’è qualcosa che non va. Se non fa storie per i tuoi orari, non si preoccupa se su Facebook fai il gallo cedrone con un’altra, se quando esci con gli amici non ti controlla bonariamente con un messaggio o ha molta fiducia oppure è disinteressata. Non prendere questo segno come se fosse il Vangelo. Magari tua moglie ha semplicemente fiducia in te. Ma se invece ti dà spago per creare le stesse condizioni per lei, basate sul reciproco disinteresse, allora è il caso di preoccuparsi.

Non fai più parte dei suoi progetti futuri

Le donne, come gli uomini, hanno progetti personali che spesso includono il partner. Anzi, il bello della vita di coppia e dell’innamoramento è proprio questo, ciò che differenzia l’amore dall’infatuazione: progettare un mondo insieme. Ma quando lei smette di farlo, quando inizia a vedersi da sola nel futuro, proiettata verso dei progetti individuali allora qualche problema ci può essere. Se si dedica più a sé stessa ed è meno incline a fare cose insieme, come delle vacanze, è chiaro che vuole trascorrere del tempo di qualità per sé. E che non ha intenzione di pensare a un futuro ancora insieme.


In Tema

Commenta