Anello di fidanzamento: come sceglierlo

Cosa c’è di più bello di un anello di fidanzamento per suggellare una storia d’amore? Sul portale www.glamira.it/anelli-di-fidanzamento-home è possibile scegliere tra numerose proposte ed allettanti occasioni che, sicuramente, faranno al caso vostro e soddisferanno anche le richieste dei clienti più esigenti. D’altronde, un anello di fidanzamento potrebbe essere un preludio di qualcosa di ancora più serio, un “pegno” d’amore prima della famosa frase vuoi sposarmi?”.

Non è una scelta semplice quella dell’anello di fidanzamento ed è necessario prestare molta attenzione a determinati aspetti prima di fare un acquisto sconsiderato. Ecco quello che c’è da sapere sugli anelli di fidanzamento per rendere felice la propria dolce metà senza andare incontro a stati ansiogeni.

La pietra preziosa da incastonare sull’anello

Sicuramente, la pietra incastonata sull’anello rappresenta il “pezzo da novanta” che conferisce pregio e classe. Ci sono varie tipologie di gemme e pietre preziose, ognuna con il proprio significato, che vengono scelte in base alle preferenze della donna e alla disponibilità economica dell’uomo.

La pietra, forse, più desiderata da ogni donna è il diamante. Il suo nome deriva dal greco adamai, ovvero forza indomabile, e fa riferimento alla solidità e alla perfezione. Gli antichi Greci e Romani sostenevano che i diamanti fossero lacrime provenienti dagli dei e da frammenti di stelle cadenti. Il massimo del romanticismo!

Come tutte le pietre, anche i diamanti sono diversi tra di loro, e il prezzo oscilla in base a quattro caratteristiche fondamentali: il taglio, il carato, il colore e la trasparenza.

Il taglio si riferisce alla forma del diamante, espresso in “faccette”, che possono essere di tipo ovale, a goccia, tondo o quadrato. E’ proprio grazie al taglio che un diamante esprime la sua massima brillantezza e la sua abilità nel riflettere la luce.

Il carato è l’unità di peso del diamante. Un carato equivale a 200 milligrammi circa.

Il colore rappresenta un modo per classificare i diamanti, prendendo come punto di riferimento la scala del Gemological Institute of America. La scala va da D (incolore), che sono i diamanti più pregiati e più costosi, a Z (tendente quasi al giallo).

La trasparenza fa riferimento al presenza di imperfezioni sul diamante. Il prezzo del diamante dipenderà proprio dalla quantità e dalla posizione dell’imperfezione. Nel mondo, sono rarissimi i diamanti che non presentano imperfezioni e, chiaramente, sono super pregiati e dal valore inestimabile. La trasparenza e il colore di un diamante sono aspetti che influiscono maggiormente sulla rarità e sul valore della pietra.

L’occasione giusta per donare l’anello

Se quella che avete di fronte è la vostra donna ideale, quella che vi completa e che, senza di lei, la vita risulterebbe vuota e insignificante, allora è arrivato il momento giusto per regalarle l’anello di fidanzamento. La questione è: quale migliore occasione per donarle l’anello?

Ad ogni modo, qualunque sia l’occasione giusta per voi, l’importante è donare l’anello col cuore e non farne una questione di prezzo!

In Tema

Commenta